Home » Opere Di Charles Dickens: Racconti Di Charles Dickens, Romanzi Di Charles Dickens, Tempi Difficili, Canto Di Natale, Martin Chuzzlewit by Source Wikipedia
Opere Di Charles Dickens: Racconti Di Charles Dickens, Romanzi Di Charles Dickens, Tempi Difficili, Canto Di Natale, Martin Chuzzlewit Source Wikipedia

Opere Di Charles Dickens: Racconti Di Charles Dickens, Romanzi Di Charles Dickens, Tempi Difficili, Canto Di Natale, Martin Chuzzlewit

Source Wikipedia

Published July 31st 2011
ISBN : 9781232085676
Paperback
Enter the sum

 About the Book 

Fonte: Wikipedia. Pagine: 39. Capitoli: Racconti di Charles Dickens, Romanzi di Charles Dickens, Tempi difficili, Canto di Natale, Martin Chuzzlewit, Dombey e Figlio, David Copperfield, La piccola Dorrit, Grandi speranze, Il nostro comune amico, LeMoreFonte: Wikipedia. Pagine: 39. Capitoli: Racconti di Charles Dickens, Romanzi di Charles Dickens, Tempi difficili, Canto di Natale, Martin Chuzzlewit, Dombey e Figlio, David Copperfield, La piccola Dorrit, Grandi speranze, Il nostro comune amico, Le avventure di Oliver Twist, Il Circolo Pickwick, Casa Desolata, La bottega dellantiquario, Barnaby Rudge, Il grillo del focolare, America, Nicholas Nickleby, Racconto di due citt, Le campane, Impressioni italiane, Il patto col fantasma. Estratto: Tempi difficili un romanzo di Charles Dickens pubblicato per la prima volta nel 1854. Il libro uno dei tanti romanzi di critica sociale pubblicati nello stesso periodo, come Nord e Sud di Elizabeth Gaskell, ed finalizzato ad evidenziare le pressioni socio-economiche che molte persone stavano subendo. Il romanzo non ambientato a Londra come voleva Dickens, ma a Coketown (letteralmente Citt del carbone), unimmaginaria citt industriale. Il romanzo stato criticato in bene e in male da molti critici tra cui F.R. Leavis, George Bernard Shaw, e Thomas Macaulay, soprattutto per latteggiamento critico di Dickens nei confronti dei sindacati e per il suo pessimismo riguardo al divario tra proprietari di industrie capitalistiche e i sottopagati operai durante lepoca vittoriana in Gran Bretagna. Dickens scrisse Tempi difficili per ragioni economiche, didattiche e di critica sociale: le vendite del suo periodico Household Words erano in ribasso, cos decise di pubblicare il romanzo a puntate sulla rivista nel tentativo di aumentarne le scarse entrate. Per quanto riguarda le ragioni didattiche, Dickens voleva fare satira sugli utilitaristi che descrive in una lettera a Charles Knight come persone che vedono solo cifre e medie, e nientaltro. Voleva anche fare una campagna in favore della riforma delle condizioni di lavoro. Prendendo ispirazione dalle esperienze vissute nella propria infanzia, Dickens era deciso a dare il pi duro colpo di cui sono capace in nome di que...